Il diacono
Franco Scantamburlo

Franco Scantamburlo è il diacono assegnato alla nostra parrocchia. Cediamo la parola a lui per una breve presentazione:

E' con gioia nel Signore che vi consegno in queste poche righe la mia storia di diacono. La mia ordinazione, avvenuta l'11 novembre 1995 mi vede a servizio della comunità di Santa Maria della Speranza (chiesa della Salute, in via Torre Belfredo) dove risiedo tuttora. Fino a circa un anno fa è stata contrassegnata da esperienze di vita comunitaria: non è mancata una presenza nella vicina Casa di Riposo di Mestre, dove ancora oggi dedico una piccola parte del mio servizio verso gli anziani ospiti.

Il ventennale del Diaconato rinnova in me una forte dedizione al mio ministero. Come diacono di questa comunità vi sono riconoscente per l'accoglienza e l'amicizia che mi avete riservato, dandomi la possibilità di vivere nuove esperienze e di continuare a scoprire la bellezza del servizio diaconale. Voglio lasciarvi con una frase che esprime il mio augurio per ogni diacono del nostro patriarcato e uno stimolo per il mio servizio nella Chiesa: "Vedendoli all'opera la gente li riconoscerà".

Documenti

Nella sezione documenti è presente un testo inerente il ventennale del diaconato permanente a Venezia (1986-2006) e contenente maggiori informazioni sulla figura del diacono nella Chiesa cattolica.